Il tempo è una strada illuminata, mentre cammino ascoltando jazz. È trasparente, come la danza di basso e il piano.

Il sabato risotto. Lo cucinava mio padre. Lo cucinava mia madre. Adesso è compito mio profumare la casa all’ora di pranzo. Oggi è sabato.

10 thoughts on “ 14 Nov 2020, diario ”

Rispondi a Claudio Turri Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...